Chi sono io e…

… e breve guida a questo sito web.

Più passa il tempo e meno so da dove cominciare per scrivere qualcosa su di me. Il sito web era doveroso farlo però. Eccolo qui. Già mi sembrava strano non aver trovato già occupato il dominio del mio nome dal calciatore, dal musicista, dallo scrittore o dal fotografo, altri quotati omonimi di questo tempo e sicuramente estensioni di me e di ciò che mi sarebbe piaciuto fare nella vita. Scrittore un po’ lo sono sempre stato, anche se non basta scrivere di esserlo per esserlo davvero. Per un certo periodo lo sono stato perché scrivevo davvero tutti i giorni. Per otto anni ho riempito fogli bianchi di un diario e l’ho fatto fino a quando non mi sono accorto che il diario era diventato la vita e la vita un diario. Avevo invertito le cose e ero finito in una dimensione da dove potevo vedere i miei limiti. Mi hanno insegnato sempre ad andare oltre quei limiti di cui ti accorgi. Il problema è che, oltre quei limiti ci trovi anche altre parti bisognose, verso cui andare con tutto te stesso. E perciò, il rischio è quello di abbandonare o di lasciare momentaneamente tutto ciò di cui ti stavi occupando o ciò che stavi costruendo, per andare incontro a nuovi orizzonti e verso nuovi obiettivi.

Questa è la famosa poliedricità.

Questa è la famosa molteplicità degli io che a volte, ci fa abbandonare il nostro bel territorio conosciuto e avventurarci in terre straniere e misteriose, tutte da scoprire.

Eccoci qua, dicevo…

In questo momento sono in Spagna, dove vivo per gran parte del tempo. Scrivo sempre in italiano, ma su questo sito, troverete molte cose in spagnolo e anche in inglese, in attesa che la traduzione simultanea del web faccia progressi e che anche un aborigeno della Nuova Zelanda possa leggere tranquillamente questo testo tradotto in maori.

Per il momento ho preso un po’ di foto sparse sulla rete, copiato e incollato un po’ di link e informazioni varie, raccolto qualche video, trailer e creato dei collegamenti su indirizzi utili, un po’ per agevolare chi verrà da queste parti per raccogliere informazioni sul sottoscritto.

Troverete anche un collegamento al blog del mio amato “Quasi Diario”… che per il momento, giace abbandonato, in attesa di essere recuperato. Esattamente come un messaggio nascosto in una bottiglia che fluttua nell’Oceano.

Se siete capitati da queste parti, forse, è proprio per questo motivo: trovare il messaggio giusto. Forse soltanto saperne di più su Angelo artista o uomo. Se siete capitati per caso, spero ci ritornerete un’altra volta per scelta. Un po’ come succede nella vita, quando smettiamo di chiamare coincidenza una cosa che ce ne ha mostrato un’altra.

Su questo sito troverete molte cose che si possono trovare in rete ma anche tante altre che partono da qui e che per ora, troverete solo qui, prima che qualcun altro, le ritrasmetta su qualche altro lido. Sono curiosità, effetti personali, molti ricordi, impressioni di quello che fino ad ora, è un percorso artistico che non ha mai seguito una linea retta.

Ecco… spero che questo ennesimo sito web dedicato a uno dei tanti personaggi che come voi, sta attraversando questa vita, possa essere per qualche navigante distratto, un messaggio o uno strumento, in grado di stabilire un punto di contatto per un orientamento diverso o semplicemente inaspettato. Con affetto, il vostro affezionatissimo

Angelo

 

 

[fvplayer src=”https://www.youtube.com/watch?v=aj3ixdhRe3Y”]

 

[huge_it_gallery id=”8″]